Artworks

FullSizeRender (2)FullSizeRender (1)FullSizeRenderFullSizeRenderIMG_6653

mixed media on felt

100 x 100  cm

IMG_6713

IMG_6700IMG_6705acrylic on jute

70 x 70  cm

BRAINSTORM

From a sparkle to the development of ideas. The creative mind at work

 

Punto Arte, Via Bergamo 2/c Monza.

16/9/17 – 24/9/17   5:30 pm-9pm

Opening 16/9/2017 at 5.30 pm

 

 

La voce dell’artista, Benedetta Broggi, si materializza in queste opere attraverso una sperimentazione che utilizza le dimensioni sensuali della pittura, della scultura e delle parola scritta rimaneggiata e reinterpretata fin nella sua primitiva rappresentazione di puro segno grafico.
Il codice stilistico che unisce il ciclo tematico si sviluppa attraverso
frammenti, grumi, colature, ampie stesure di colore, che suggeriscono via via
racconti sempre diversi.
Sui fondali espressivi di tessuto denso, i segni rapidi, i colori sanguigni, i
materiali primordiali e i neri geologici si armonizzano grazie a un grigio
dominante che li unisce senza soffocarli, che anzi li esalta, liberando allo
stesso modo l’energia dell’artista e restituendo a chi guarda lo spettacolo
della meraviglia di fronte alla creazione.
Ciò che emerge dai toni più cupi e più scuri non è tuttavia una
manifestazione di forza o d’intenzione, non vuole squarciare il buio per
imporre niente.
E’ piuttosto il territorio di una condizione spirituale che suggerisce nel
soggetto lo spazio narrativo per una risposta intima, per una rivelazione sul
proprio presente di essere umano.
L’atteggiamento emotivo dell’artista emerge nelle modificazioni della
materia del supporto, nel ritmo del pennello, nelle profondità e nelle
stratificazioni, nei cambi di densità e di colore.
La stessa grammatica espressiva agisce quando il nero si prende cura della
parola scritta facendola affiorare come naufraga dai chiaroscuri della mente.
Ancora una volta l’artista reinterpreta per suggerire, toglie per esaltare,
dischiude senza nulla mettere a tacere.
Perfino nelle sue opere più eloquenti, nei giochi di luce e di ombre, non c’è
timore di apparire inadeguata, insufficiente, distorta.  Benedetta Broggi ci accompagna verso una dimensione onirica che vuole essere soltanto nostra, quasi fosse un Virgilio disposto ad ascoltare le nostre paure e i nostri desideri più reconditi e nascosti.
 .
Roberto Cavalieri

 

FullSizeRender (1)FullSizeRender (1)FullSizeRender (2)FullSizeRenderFullSizeRender (1)FullSizeRenderFullSizeRenderFullSizeRender