Chi siamo

mudra

Sadhana: il tuo percorso di crescita

Il termine sanscrito SADHANA indica la disciplina spirituale, ovvero l’insieme di tutte quelle pratiche che, se eseguite con costanza, regolarità e concentrazione possono concretamente migliorare la qualità della vita.
Il Centro Yoga Sadhana, a Monza, si distingue per la serietà delle proposte e la competenza degli insegnanti.
Vogliamo arrivare direttamente al cuore e alle esigenze dei nostri associati attraverso discipline che utilizzano il corpo e la mente come strumento principale per il nostro benessere. Queste discipline, come lo Yoga, la Meditazione, il Tai Chi, hanno origini millenarie, e noi le rispettiamo onorandole con insegnanti qualificati e in continua formazione.
L’atmosfera che si respira, dicono i nostri associati, è di intimità, semplicità, energia e benessere: tutti noi contribuiamo a mantenere  il Centro un luogo accogliente con queste caratteristiche.
Il Centro è attivo dal 1990: “epigoni” dello Yoga sul territorio di Monza, da allora non abbiamo mai smesso di soddisfare con cura le esigenze delle persone, rimanendo fedeli alle nostre più profonde motivazioni.

 

benedetta broggiBenedetta Broggi

Si appassiona allo yoga praticando con assiduità dal 1990, e maturando il desiderio di approfondirne l’esperienza e la conoscenza frequenta il quadriennio di formazione per Insegnanti, dal 1996 al 2000, conseguendo il diploma della Federazione Italiana Yoga. Dal 1997 si dedica costantemente all’approfondimento dello hatha yoga e della meditazione, frequentando insegnanti di livello nazionale e internazionale.

Con Carlos Fiel (presidente Federazione Spagnola Yoga) studia le basi della psicoanatomia e dell’autoregolazione (principio di riduzione dello stress posturale ed emozionale) nello Yoga classico.

Segue per anni gli insegnamenti di Cesare Boni (docente alla scuola di specializzazione in “Psicologia del Ciclo della Vita” dell’università Federico II di Napoli), approfondendo la conoscenza del Buddhismo tibetano, Induismo e filosofia Yoga, con riferimento particolare al tema della morte e dell’accompagnamento al morente.

Nel 2008, dopo la maternità, si forma nell’accompagnamento alla gravidanza e al parto e frequenta il corso annuale di post-formazione di yoga in gravidanza con il patrocinio della YANI (Yoga Associazione nazionale Insegnanti).

Partecipa a seminari residenziali di Meditazione e Filosofia indiana con Carlos Pomeda (2011) e più tardi (2013) con Mark Dyczkowski, uno dei più autorevoli studiosi mondiali di Shivaismo del Kashmir.

Dal 2010 aderisce alla Tradizione Himalayana di Yoga e riceve gli insegnamenti interpretati da Shri Swami Rama e Swami Veda Bharati: approfondisce lo yoga sul piano fisico, mentale e spirituale attraverso le tecniche del sonno yogico cosciente (Yoga Nidra), della disciplina del respiro per l’espansione dell’energia vitale (Pranayama), del canto sacro (Mantra) e della meditazione (Dhyana). La sua formazione continua, seguita personalmente da Maestri appartentnti a tale Tradizione.

Dal 2008 coordina il Centro Yoga Sadhana, dove insegna classi di Hatha Yoga, Meditazione, Yoga per la gravidanza, Yoga in ambito oncologico.

Sabrina Mauro

Inizia a praticare dal 1990. Con il trascorrere degli anni nasce in lei la necessità di seguire un percorso, attraverso lo yoga, alla ricerca di un equilibrio autentico che rispetti la propria vera natura. Per ampliare le proprie conoscenze si iscrive nel 2008 all’Istituto Superiore Formazione Insegnanti della Federazione Italiana di Yoga, diplomandosi al termine del quadriennio previsto, e contemporaneamente inizia ad insegnare. Dopo alcuni mesi, è tale la passione che la coinvolge, da decidere di lasciare il lavoro come impiegata per dedicarsi all’insegnamento dello Yoga a tempo pieno. “Nello Yoga la durata della vita non viene misurata in numero di anni ma in numero di respiri…Usateli con saggezza. Spendeteli come fossero il vostro capitale in denaro, così potranno durare a lungo” Swami Veda Bharati

rafaela aldinucci

Rafaela Aldinucci

Si diploma nel 2003 dopo un corso di formazione presso il Centro Yoga Satyananda di Milano. Dopo un periodo di tirocinio inizia a insegnare yoga con il metodo della Bihar School of Yoga, l’unica Università dello Yoga riconosciuta dal Governo Indiano, facendo esperienza e cercando di adattare il metodo di insegnamento alle diverse circostanze ma mantenendosi il più possibile fedele alla Tradizione nella quale si è formata. Nel 2010 termina un corso di Approfondimento delle Tecniche Meditative presso Satyananda Ashram Italia.

Silvia Galli

Si avvicina all’hatha yoga intorno ai vent’anni e da allora pratica con continuità, interrompendo per i periodi coincidenti con la nascita ed i primi anni di vita dei tre figli. Affascinata dalla profondità e ricchezza dell’antica disciplina, nasce il desiderio di approfondire la pratica e le conoscenze acquisite, e di conseguenza si iscrive nel 2004 alla Scuola della Federazione Italiana Yoga, diplomandosi dopo i 4 anni previsti. Nel praticare e trasmettere lo yoga sente vicina la massima: “E’ pratica avanzata ogni movimento che ci porta più vicini al riconoscimento del nostro vero sé” (Lo yoga nella vita – Donna Farhi).

Attilio Carotenuto

Pratica il Tai Chi Chuan dal 1986 e lo insegna dal 1991. Allievo diretto del Maestro Chu King Hung, responsabile europeo dell’ITCCA e discepolo di Yang Sau Chung, figlio maggiore del famoso Yang Chen Fu. Nel 1997, dopo 11 anni di pratica e 6 di insegnamento nella PWKA con la guida di alcuni famosi maestri cinesi, incontra il Maestro Chu King Hung partecipando al seminario organizzato dalla branch italiana dell’ITCCA. Da allora entra a far parte dell’ITCCA ITALIA e prosegue il suo percorso di Tai Chi Chuan con il Maestro Chu, prendendo regolarmente lezioni personali presso la sua residenza e partecipando a vari suoi seminari europei. Insegnante autorizzato di Tai Chi Chuan e Chi Kung ITCCA (International Tai Chi Chuan Association) ADO (Area Discipline Orientali) della UISP (Unione Italiana Sport per Tutti) Ente di promozione sportiva riconosciuto dal CONI.

 Laura De Vecchi

Insegnante del Metodo Feldenkrais° , conoscersi attraverso il movimento, dal 2004, dopo un percorso formativo di quattro anni. Affascinata dalla bellezza del movimento, come espressione di sè e delle proprie potenzialità, si è dedicata allo studio, alla terapia e all’insegnamento. E’ Fisioterapista e Psicomotricista. Ha trovato, nella personale modalità d’insegnamento del Metodo Feldenkrais°, la migliore sintesi della propria esperienza formativa e professionale.